APPROFONDIMENTI
 
Torna alla pagina degli approfondimenti
 
I nuovi obblighi del condominio
 
A ciò va aggiunto che l'intervento del Legislatore nell'ultimo decennio ha modificato ed esteso gli obblighi e gli oneri fiscali del condominio. Infatti, la legge n. 449/97 ha riconosciuto al condominio lo status di sostituto d'imposta, cioè di soggetto giuridico che "in forza di disposizioni di legge è obbligato al pagamento di imposte in luogo di altri, per fatti o situazioni riferibili ed anche a titolo di acconto". Di conseguenza l'amministratore deve effettuare le ritenute alla fonte come acconto sui redditi di lavoro dipendente, sui redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni e su ogni tipo di reddito erogato dal condominio, compreso quello dell'amministratore stesso.

La legge n. 296/2006, Finanziaria 2007, ha poi esteso l'obbligo della ritenuta anche ai compensi corrisposti a fronte di prestazioni occasionali, ossia rese nell’ambito di attività non abituali facendo sì che venissero assoggettate a ritenuta anche le prestazioni eseguite per manutenzioni o ristrutturazioni dell’edificio condominiale e degli impianti elettrici o idraulici, ovvero per l’esecuzione di attività di pulizia, manutenzione di caldaie, ascensori, giardini, piscine e altre parti comuni dell’edificio. Tutto ciò da un lato rappresenta una forma di garanzia per il Fisco, infatti determina l’impossibilità dell’evasione dell’imposta essendo il terzo in posizione fiscalmente neutra ed obbligato personalmente verso il Fisco poiché titolare del diritto-dovere di trattenere, dalla somma che corrisponde al reddituario, un importo pari alla somma di cui è debitore verso il Fisco stesso.

Tuttavia, dall'altro lato, la presenza di nuovi obblighi per il condominio in materia fiscale comporta sostanzialmente un aumento delle scritture contabili e delle gestioni delle scadenze relative ai versamenti delle ritenute con il modello F24 e alla dichiarazione annuale con apposito modello 770, rendendo la gestione del condominio sempre più impegnativa.
 
ULTIMI AGGIORNAMENTI
 
ELENCO AMMINISTRATORI ANACI-BAT IN POSSESSO DEI REQUISITI DEL DM 140/2014
ELENCO AMMINISTRATORI ANACI-BAT IN POSSESSO DEI ...continua
 
Quanto guadagnano gli amministratori di condominio in Italia?
In un contesto economico, in cui crollano i fattur ...continua
 
Fate spazio arriva la “TUC”…che manda in soffitta la Trise e la Tasi
Sostituire il Tributo sui servizi comunali (Tr ...continua
 
ACCENSIONE IMPIANTO DI RISCALDAMENTO
Accensione termosifoni. Le date città per città. M ...continua
 
NEWS - ANDRIA- UTENZE NON DOMESTICHE - RACCOLTA SELETTIVA DELLA CARTA E DEL CARTONE
Per facilitare l’esposizione dei rifiuti cart ...continua
 
Rifiuti porta a porta Andria
Ordinanza n. 420 del 29 10812012 Oggetto: Modalit ...continua
 
L’ Amministratore condominiale
L’amministratore è l’organo di governo del condomi ...continua
 
Il parcheggio delle autovetture a metano e a gpl..
Il decreto ministeriale del 1 febbraio 1986 poneva ...continua
 
Legge 27 luglio 1978, n. 392....
Legge 27 luglio 1978, n. 392 Equo Canone. Disci ...continua
 
Proprietario o inquilino: chi paga?
Proprietario o inquilino: chi paga? Il DM 30/12/2 ...continua
 
DPR 462/01 ARPA PUGLIA
ARPA PUGLIA Agenzia Regionale per la Prevenzione ...continua
 
La Proprietà........
Dal “CODICE CIVILE” – Della Proprietà – Libro III ...continua
 
L’ASCENSORE COMPETENZE E RESPONSABILITA’....
La direttiva europea 95/16 sugli ascensori (DPR 30 ...continua
 
L’impianto di terra.......
I controlli cui deve adempiere l’amministratore so ...continua
 
Salvavita nelle abitazioni.
La legge 46/90 si applica non solo agli impianti c ...continua
 
I nuovi obblighi del condominio
A ciò va aggiunto che l'intervento del Legislatore ...continua
 
La rilevanza della contabilità condominiale ai fini fiscali
Il ruolo dell'amministratore condominiale si è arr ...continua
 

 
Ordine dei Periti Industriali

 
 
Credits